Come Imballare i Fragili

quanto costa un trasloco?

Di solito, quando si effettua un trasloco, sono gli oggetti fragili che destano più preoccupazione per il timore che possano distruggersi durante il trasporto. Tantissime ditte di trasloco assicurano una perfetta chiusura dei pacchi, gestendo esse stesse l’imballaggio degli oggetti e non preoccupandosi solo del trasporto dei mobili. Ma in assenza di questi servizi, o se questi sono troppo costosi, vediamo come imballare gli oggetti fragili

Per prima cosa, procurarsi uno scatolone di cartone che possa contenere agevolmente gli oggetti da imballare, facendo attenzione a non superare una capienza massima di 4-5 kg.

Adagiare quindi sul fondo della scatola del polistirolo espanso o dei fogli a bolle d’aria (pluriball) ed avvolgere ogni oggetto singolarmente con della carta di giornale.

Altrimenti, se gli oggetti sono particolarmente delicati, è possibile avvolgerli nei fogli di plastica da imballaggio.

È fondamentale preparare separatamente ogni elemento del servizio di porcellana o di vetro per evitare che si scontrino tra loro: i cuscinetti dei fogli a bolle d’aria li proteggeranno efficacemente.